Archivi tag: vellutata

Vellutata raw di cetrioli

"Speciale è chi ascolta le tue paure e le trasforma in coraggio".  Nmarghe Niki

Dopo le feste, mi sono decisa a pubblicare questa ricetta che rappresenta forse il massimo del “light” in cucina ;) E’ facile e veloce da preparare ed è perfetta anche l’estate perché freschissima!

Ingredienti (per due porzioni molto abbondanti):
  • 350 gr di cetrioli circa (corrispondono a due cetrioli di media grandezza)
  • 220 gr di avocado (cioè 1 avocado)
  • 40 gr di semi tritati (oppure pane raffermo tritato)
  • sale
  • brodo vegetale
  • 1 succhina
  • 1 cetriolo
  • pomodorini
  • una manciata di semi di sesamo e lino
  • qualche foglia di alga kombu
  • olio e.v.o.

vellut2

Ora viene il bello: tritate il cetriolo con l’avocado, i semi tritati (o il pane) e il sale. Poi aggiungete il brodo gradatamente fino a raggiungere una bella consistenza cremosa.

Tagliate i pomodorini, la zucchina e il cetriolo in pezzi piccoli; poi tritate i semi di lino e di sesamo con le foglie d’alga e un po’ di sale.

Impiattate la vellutata fredda di cetrioli e avocado e decoratela con la dadolata di verdure e il composto di semi e alga tritati. Completate con un filo d’olio.

NB: per una miglior conservazione della vellutata, aggiungete un po’ di limone al trito di cetrioli e avocado (così si conserverà più a lungo in frigo senza annerire).

velut1

Share Button

VELLUTATA SUPER LIGHT

vellutata fic

(light e di una facilità unica direi) :-)
Ingredienti:

  • un finocchio
  • una scatola di fagioli cannellini lessati
  • mezzo cucchiaio di cumino in polvere
  • sale
  • pepe

Se avete già bollito il finocchio sarete un passo avanti  altrimenti, no problem: mettetelo in pezzi in una pentola con abbondante acqua (se volete anche brodo vegetale) o comunque abbastanza da coprirlo e lasciatecelo finchè non diventa molto morbido. A questo punto, molta dell’acqua dovrebbe essere evaporata. Aggiungete i cannellini scolati e lasciate il tutto a cuocere 10-15 minuti; aggiungete dell’acqua qualora si stia asciugando troppo. Al termine, passate tutto con il mini pimer o il mixer, aggiungete il cumino, sale e pepe senza esagerare e gustatela con i crostini ;-) Credo di preferire ancora la velutata alla zucca su tutte, ma questa è un ottimo modo per consumare i finocchi in modo alternativo (o farli consumare a chi li odia senza che se ne rendano nemmeno conto) :-D

Share Button

VELLUTATA PROFUMO D’INVERNO

Se dovete pensare ad un pranzo importante, come quello di natale, può essere una buona idea accostare una vellutata ad un primo più “sostanzioso” :-)  in questo modo non sarete già tutti sazi dopo un paio di portate! Questa è un’idea un pochino diversa, provatela!

vellutata inverno
Ingredienti:

  • Mezzo porro
  • 1 radicchio tondo
  • 200 gr. di lenticchie lessate
  •  4-5 cucchiai di panna di soia
  • 2 manciate di fave lessate (se avete difficoltà a trovarle, potete benissimo prendere quelle congelate, al naturale)
  • 2 cipolle rosse di tropea
  • brodo vegetale
  • prezzemolo (per decorare)
  • un goccio di olio e.v.o.

Tagliate radicchio porro e cipolla e immergeteli nel brodo in una pentola capiente. Cuocete un quarto d’ora, e poi aggiungete lenticchie e fave; continuate a cuocere per un’altro quarto d’ora. A questo punto, tritate il tutto con il passaverdure e completate con la panna di soia, l’olio e il prezzemolo. Buon appetito! 

Share Button

CREMA di ZUCCA

crema di zucca

Halloween o no, questa crema è la fine del mondo.
Ingredienti (4 persone):

  • 750 gr di zucca
  • 3 patate medie
  • 1 cipolla grossa
  • un pizzico di curry (quello giallo nè piccante nè dolce)
  • brodo vegetale
  • sale
  • olio e.v.o.
  • pepe

Procediamo mettendo l’olio a scaldare e facendoci saltare la cipolla: non soffriggiamo però! aggiungiamo invece rapidamente il brodo con i pezzi di zucca e di patate, con il sale e il resto. Il brodo deve essere sufficiente da coprire i pezzettini e non deve mai asciugarsi troppo durante la cottura. A questo punto i tempi dipendono da quanto avete tagliato finemente zucca e patate. Per me è stata sufficiente una mezzora abbondante. Quando vedete che zucca e patate si sfaldato con il mestolo, passate tutto al mixer.
E’ fantastica. UN CONSIGLIO: se la volete proprio super e siete degli amanti dell’etnico, aggiungete del curry, magari quello dolce (che si chiama Gran Masala). Non la rende più dolce, ma conferisce un tocco speziato che per me è insuperabile.

Share Button