Archivi tag: sicilia

Una vegana in Sicilia!

Come in tutti i miei viaggi, anche questa volta ho cercato di raccogliere tutte le info possibili per mangiare bene, senza carne, pesce e derivati animali.

Si potrebbe vivere tranquillamente facendo la spesa di frutta e verdura fresca, frutta secca, pasta e legumi in uno dei mercati (cosa che ho fatto per la maggior parte del tempo), perché i prodotti sono ottimi e saporiti, ma ho comunque cercato di mettere qui alcune delle altre opzioni possibili.

Comincio con quello che forse per me è stato il posto-rivelazione.  E in assoluto il posto più bello di quelli in cui sono stata, per molti motivi. MoltiVolti, in Sicilia è una realtà che unisce diverse cucine all’idea di valorizzare un progetto sociale importante di integrazione. Qui persone dalla più varia provenienza si incontrano per condividere i saperi della loro tradizione. Mi hanno accolta in maniera piacevole, con spiegazioni dei piatti e un ambiente curato. Volendo scegliere qualcosa di siciliano, ho scelto una pasta alla trapanese (ma anche una crema di melanzane di origini nord africane). Voto 10 alle porzioni, che sono state apprezzate da una mangiona come me :)

La pasticceria di Maria Gramatica a Erice è famosissima, e non potevo non fare un salto e provarla, vista la bellezza di questa piccola cittadina. Purtroppo non si sono ancora evoluti con versioni vegan, o introdotto qualche dolce che lo sia già in partenza. Perciò ho scelto una granita al limone e questi dolci alla pasta di mandorla (credo?) a vari gusti, come cioccolato o limone, le uniche cose che potevo mangiare. La pasticceria ha un piccolo giardino interno che d’estate è una salvezza per riposarsi dal caldo (e dal mio mal di testa, che mi ha davvero stesa).

Come perdersi una pizza, proprio qui al sud? A me è bastato chiedere che venissero omessi gli ingredienti che non mangio, mi è arrivata questa splendida farcitura con melanzane, pomodorini, basilico e funghi, tutto molto saporito. Le melanzane vere- ecco- non quelle che compriamo al supermercato :)

Agrigento:

In questo ristorante, il Sal8, si trovano molte opzioni vegetariane e vegane e la posizione in un piccolo vicolo del centro storico è davvero ottima, così come il servizio. Io ho scelto uno strudel di verdure con salse (hummus, una al pomodoro piccante e una verde).

Altro ristorante nel centro di Agrigento è stato il Perbacco.

la proprietaria è davvero simpaticissima, tant’è che buona parte della serata è trascorsa chiacchierando con lei su ricette e prodotti tipici. La cucina è varia, ma tra le possibilità vegane io ho optato per una caponata e un cous cous di verdure (che qui è davvero diffuso).

Alla fine del mio viaggio, non ho potuto tornare senza del pesto di pistacchi e uno di pomodori secchi, olive e pasta di produzione locale.

Buon viaggio a tutti!

Share Button