Archivi tag: polpette

Pepite speziate

"Le ricette di cucina sono un bene universale estremamente democratico, un tesoro che appartiene a tutti e che come le sette note può essere combinato in migliaia e migliaia di modi e diventare personale, a volte unico." Paola Maugeri

Benvenuti all’ennesima puntata sulle polpette: probabilmente le ricette con cui prepararle sono milioni e tutte sempre molto gustose.

Queste sono decisamente saporite; le ho accompagnate con una “finta maionese”, molto leggera perché preparata con yogurt di soia.

Polpette

Ingredienti per le polpette:

  • 230 gr. di cannellini lessai e scolati
  • 230 gr. di ceci lessati e scolati
  • un goccio di olio di argan (o olio e.v.o.)
  • paprika
  • cumino
  • curry piccante / peperoncino
  • prezzemolo fresco
  • un piccolo scalogno
  • sale
  • una zucchina
  • 80 gr. di pan grattato
  • 30 gr. di farina di ceci
  • (più eventuale altre farina per aiutarsi a impastare le palline)

Tritate il prezzemolo e poi mescolate tutti gli ingredienti passandoli nel mixer: deve risultarne un impasto appiccicoso e abbastanza omogeneo.

Formate le palline grandi circa come noci e riscaldate il forno a 180°.

Cuocete le polpette per 30 minuti e poi lasciatele riposare. Se le servite dopo diverse ore, scaldatele per qualche minuto.

Ingredienti per la finta maionese:

  • 250 gr. di yogurt alla soia senza zucchero
  • sale
  • curcuma
  • paprika
  • 3 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Aggiungete allo yogurt gli altri ingredienti; l’olio mettetelo un po’ alla volta mentre passate tutto con il mixer o meglio con il mini pimer.

Servite le polpette tiepide con una ciotolina per tuffarle nella salsa che avrete preparato.

Share Button

Polpette al sugo (molto più buone che belle)

Questa ricetta è di una semplicità allucinante (quindi cimentatevi) e allo stesso tempo ne potrei mangiare a quintali. Lo so, la foto non è delle migliori, ma ho deciso che le mie polpette son così: belle sugose, economiche, semplici. E subito finite, quindi c’è ben poco tempo per poter fotografare.

polpette

Ingredienti :

  • 460 gr di fagioli borlotti lessati (così mettiamo d’accordo quelli che li comprano già lessi, sia quelli che fanno tutto a casa –> in questo caso, dopo un ammollo di una notte, vi basta mezzoretta in pentola a pressione)
  • 2 pacchetti monoporzione di crackers (in alternativa, pan grattato)
  • sale
  • curry piccante

(per la salsa)

  • olio e.v.o.
  • una cipolla
  • un bicchiere di passata di pomodoro
  • 400 gr di polpa di pomodoro
  • senape in polvere
  • paprika
  • peperoncino (opzionale)

Mettete nel mixer i crackers in modo da sbriciolarli bene (io ho scelto quelli con il riso soffiato :P ); poi aggiungete i fagioli, il sale e il curry e tritate tutto insieme. Se i fagioli sono ancora belli umidi, non avrete problemi ad ottenere la consistenza giusta per formare le polpette; se l’impasto dovesse essere troppo secco aggiungete un goccio d’olio o acqua, se dovesse essere troppo molle, basta del pan grattato/crackers tritati.

A questo punto formate le polpette con le mani: per ottenere un risultato migliore, rotolatele poi in un pochino di pan grattato/crackers tritati. Infornate a 180° per venti minuti e lasciate raffreddare.

Tritate la cipolla e lasciatela soffriggere appena un minuto in un goccio di olio e.v.o. in una casseruola. Aggiungete poi passate e polpa e fate cuocere 10 minuti mescolando spesso. Poi aggiungete le spezie, salate e lasciate insaporire a fuoco medio. Solo a questo punto aggiungete le polpette, che vanno lasciate sul fuoco finchè non saranno belle calde.

Servite con una spolverata di prezzemolo fresco :)

Share Button

Le pepite di Braccio di Ferro

Ecco qui l’ennesima versione delle polpette ;) queste sono piuttosto leggere, ma direi complete!

Polpettedibracciodiferro

Ingredienti:

  • 160 gr di spinaci lessati
  • 230 gr di ceci lessati
  • 30 gr di pistacchi
  • 50 gr circa di pan grattato
  • olio
  • sale

Tritate i pistacchi insieme ai ceci e agli spinaci; salate e poi cominciate ad aggiungere il pan grattato finché non riuscite a creare delle palline compatte.

Foderate una teglia con la carta forno leggermente unta con l’olio e rotolateci le polpette. Poi cuocete a 180° una ventina di minuti, o almeno fino a quando non le vedrete belle croccanti all’esterno.

Share Button

Polpette Red Raw

E’ con questo piatto che inauguro ufficialmente il nuovo sito! Qui troverete tutte le vecchie ricette e, piano piano, anche quelle nuove!

Buone sperimentazioni (e mangiate) a tutti!

polpette raw

Ingredienti:

  • 230 gr. di peperone rosso
  • 130 gr. di carota
  • 6 pomodori secchi sott’olio
  • alcune noci/mandorle tritate
  • semi di lino/zucca/girasole ridotti in farina per un totale di 130 gr.
  • sale
  • origano

Tritate finemente il peperone, la carota e i pomodori scolati in modo grossolano dall’olio (ma non lavati). Aggiungete il resto, fino ad ottenere un composto malleabile (che però rimarrà un pochino appiccicoso). Se doveste essere in difficoltà, aggiungete ancore un po’ di semi tritati. Mettete in forno ventilato per 40-50 minuti a 50° e non più (altrimenti non sono più Raw  :smile: ).

Sfornate …

io le ho servite fredde su un letto di rucola, con rapanelli rossi a fettine, un goccio d’olio e.v.o. Esperimento riuscito!  :cool:

Share Button

POLPETTE di “VERDURINE”

qualche idea per il buffet veg, PARTE 2
Queste polpette sono state letteralmente divorate da un amico che odia le verdure. AHAH !

polpy
Ingredienti:

  • qualche patata lessa
  • una scatoletta di ceci (io ho comprato quelli già lessati)
  • un porro (togliamo la parte verde, quella più esterna e lessiamo anche questo)
  • sale
  • pepe
  • curcuma
  • pan grattato
  • farina gialla (sì, quella della polenta)
  • semi di sesamo, se vi piacciono

Una volta che abbiamo le verdure lessate passiamole tutte nel mixer insieme. ne risulterà una pappetta appiccicosa. aggiungiamo il sale e le spezie. la curcuma non è indispensabile per il gusto ma colora le polpette di giallo  Mettiamo del pan grattato finchè non si riescono a formare delle palline con le mani: resteranno sempre un pochino appiccicaticce, portate pazienza. Rotoliamo ogni pallina nella farina gialla mescolata ai semi si sesamo, viene una specie di impanatura  inforniamo una buona mezzora a 180°, o perlomeno finchè non sembrano belle dorate e croccanti fuori. Accompagnatele con qualche salsina ;) son buone anche fredde !

Share Button