Archivi tag: malaga

Malaga e Costa del Sol – cosa si trova di VEG

Piano piano mi sono decisa a scrivere questo benedetto articolo :)

Non pretendo di essere esaustiva, ma certamente, visitando queste zone, potrete avere qualche suggerimento in più sul cibo veg. Io ribadisco la mia opinione per cui OVUNQUE, con le dovute accortezze e informazioni e cercando di comunicare, si può mangiare vegano e restare anche fedeli ai prodotti tipici locali.

Il mio viaggio si è diviso principalmente tra Marbella e Malaga … alla faccia della corrida! a Malaga ci sono almeno 4 ristoranti vegetariani con opzioni veg :)

Marbella

el estrech

El Estrecho – mi sono “limitata a provare qualche tapas”, in particolare una en salata de pimiento asado (peperoni grigliati e insaporiti) e un salmorejo (cioè il gazpacho tipico della zona, ho specificato che fosse senza uova e carne perché di solito li mettono come decorazione)

collage2

Proprio vicino a dove dormivo, c’era un fantastico negozio di alimentari bio (con moltissime alternative vegan); come vedrete nella foto sotto, ho acquistato, tra le altre cose, del cioccolato e succo di cocco e di mandorla. Ho fotografato anche il contenitore del succo di cocco, perchè mi ha fatto troppo ridere! c’è scritto, in inglese “mai, mai e poi mai da concentrato – contiene potassio (non facciamo le cose a random!) – non è grasso (il che significa bikini friendly) ”  :smile:  Il negozio si chiama “BioNatura” e l’indirizzo esatto è: Felix Rodrí­guez de la Fuente. Edf. Berrocal, Marbella, Spain (vicino c’è anche un ristorante della catena di cucina thailandese PadThai con opzioni veg).

Come potrete constatare anche voi, esistono molti posti in cui lo spuntino per eccellenza è pane a cui si accompagna una salsa di pomodoro, olio extra vergine di oliva e sale. Costa pochissimo, è una cosa che li mangiano tutti ed è veg. Ci sono diversi tipi di pane, tra cui i bollitos (li vedete nella foto sotto). A Marbella li ho mangiati, per esempio, sulla via principale a La Ribera e anche a El Churros Paraquesol.

collage

A proposito di churros! Sono un dolce tipico fritto dalla forma allungata, che viene mangiato da solo o con la cioccolata calda. Dopo un po’ mi sono decisa a chiedere gli ingredienti: solo acqua e farina, eventualmente sale. Pensavo grondassero burro e uova e invece no… certo non sono la cosa più sana del mondo essendo fritti in olio, però non contengono derivati animali. Nulla vieta comunque di chiedere conferma :)

Nelle diverse taperie, cioè i ristoranti che fanno queste piccole porzioni a pochi € l’una, trovate diverse opzioni veg. fate attenzione però che in alcune può esserci yogurt e formaggio e non viene indicato. Alcuni esempi sono: guacamole (che conosciamo tutti, trovate anche la ricetta su questo sito), gazpacho (fondamentalmente una zuppa fredda di pomodoro, eventualmente con pane), pimientos asados (i peperoni grigliati appunto), champiniones ajilo (cioè funghi con aglio), patatas bravas (attenzione alle salse tipo maionese, le mettono sempre sopra!), patatas alioli ecc.

tapas

 Malaga

Qui ho SEMPRE mangiato in posti veg!

piano-1bis

El piano; è un grazioso ristorantino che fa anche take away, molto semplice con pochi tavolini. Mi ha servita una signora di una certa età disponibilissima. Ottimi dolci veg che rispettano la tradizione spagnola e diversi piatti, spesso cambiano di giorno in giorno, tutti VEGAN . Menu del giorno con gazpacho, 4 tapas a scelta, dolce e bibita a 10 €! decisamente conveniente! Il dolce era davvero ottimo (e lo sapete che io sono difficile con i dolci!): una sorta di tortino di carote e mandorle.

http://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g187438-d2489546-Reviews-EL_Piano-Malaga_Costa_del_Sol_Province_of_Malaga_Andalucia.html

dolce

Vegetarian El Calafate; quando ci sono stata era pieno con un uovo! però ho aspettato  e … ne è valsa la pena. La qualità è quella di un ristorante spagnolo standard: ho preso un gazpacho, dei tacos con riso, verdure e salsa piccante e un caffè macchiato con latte di soia (ehm, ecco per loro il macchiato  il nostro caffelatte, sappiatelo!) . Il coperto includeva anche del pane. Totale: poco meno di 13€ con la bibita! Le porzioni sono standard e non in modalità tapas, non ho preso il dolce perchè quel giorno erano finiti. Comunque super promosso! :)

http://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g187438-d1746451-Reviews-Vegetarian_El_Calafate-Malaga_Costa_del_Sol_Province_of_Malaga_Andalucia.html

 malaga-2bis

El Vegetariano de la Alcazabilla; come dice il nome, questo ritorantino è situato proprio sotto la Alcazaba e secondo me la cena nei tavolini esterni, soprattutto in estate è il top. Anche qui il prezzo è di poco superiore ai 10€ con la bibita e per me è stato un piatto con diversi assaggi vegan, molto sostanzioso e vario: dalle polpette di tofu alla paella vegana, dal mini spiedino di seitan aromatizzato, all’insalata mista cruda.

http://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g187438-d1755919-Reviews-El_Vegetariano_de_la_Alcazabilla-Malaga_Costa_del_Sol_Province_of_Malaga_Andaluci.html

malaga3bis

Mercato di Malaga; mi sono alzata quasi all’alba per andarci … all’alba rispetto all’apertura degli altri posti naturalmente :) qui si trovano – oltre all’ottima frutta e verdura che gi´conosciamo- un sacco di frutti che da noi sono poco diffusi. Un esempio è la chirimoyas, ricca di vitamine A, B1, B2, C, proteine, potassio, calcio, ferro e fosforo e che, a quanto pare, risulta utile in caso di problemi cardiovascolari, ipertensione, colesterolo alto e anemia. Il sapore ricorda molto la vaniglia; a casa, tolti i semi, l’ho mangiata al naturale e anche frullata con qualche cucchiaino di cacao amaro! Ottima! Qui sotto la potete vedere appena comprata e anche preparata al cioccolato.

chiry

 

 

 

Share Button