Archivi tag: curcuma

Muffin speziati con cuore al cioccolato

All’ennesimo giorno di pioggia insistente, uno non può che consolarsi con qualcosa di dolce. E magari un po’ caldo, appena tirato fuori dal forno.

muffin speziati2

Ingredienti (dosi per 6 muffin):

  • 100 gr latte di soia
  • 5 gr aceto di mele
  • 60 gr farina di farro
  • 30 gr farina integrale
  • 70 gr zucchero di canna
  • un cucchiaino di cremor tartaro oppure lievito per dolci
  • mezzo cucchiaino di curcuma
  • una spolverata di cannella
  • un pizzico di vaniglia in polvere
  • 30 gr di olio di semi (io ho usato quello di girasole)
  • cubetti di cioccolato

Unite il latte all’aceto e lasciate riposare mentre mescolate tra loro gli ingredienti secchi: farine, zucchero, lievito e spezie. Dopo qualche minuto, il latte di soia dovrebbe essere diventato più denso, simile allo yogurt. A questo punto mescolate il composto di latte con l’olio di semi. Accendete il forno statico a 180° e preparate i pirottini per i muffin*. Poi mescolate il composto liquido con gli ingredienti secchi e versate un cucchiaio e mezzo dell’impasto per ogni stampino. Mettete al centro di ogni muffin un cubetto di cioccolato e copritelo con un po’ di impasto (io per l’occasione ho utilizzato un cioccolato al latte di soia, ma va benissimo anche quello fondente). Infornate per una ventina di minuti e fate la prova “stuzzicadente” per verificare che siano cotti. A questo punto non resta che assaggiare: il top è farlo quando sono ancora tiepidi e la cioccolata dentro è un pochino sciolta. UHM! Buonissimi :smile:

*consiglio sempre di mettere i pirottini di carta dentro gli stampi per muffin così sarà facilissimo estrarli senza ungere o infarinare nulla e i dolcetti saranno già pronti per essere portati ai vostri amici.

Share Button

POLPETTE di “VERDURINE”

qualche idea per il buffet veg, PARTE 2
Queste polpette sono state letteralmente divorate da un amico che odia le verdure. AHAH !

polpy
Ingredienti:

  • qualche patata lessa
  • una scatoletta di ceci (io ho comprato quelli già lessati)
  • un porro (togliamo la parte verde, quella più esterna e lessiamo anche questo)
  • sale
  • pepe
  • curcuma
  • pan grattato
  • farina gialla (sì, quella della polenta)
  • semi di sesamo, se vi piacciono

Una volta che abbiamo le verdure lessate passiamole tutte nel mixer insieme. ne risulterà una pappetta appiccicosa. aggiungiamo il sale e le spezie. la curcuma non è indispensabile per il gusto ma colora le polpette di giallo  Mettiamo del pan grattato finchè non si riescono a formare delle palline con le mani: resteranno sempre un pochino appiccicaticce, portate pazienza. Rotoliamo ogni pallina nella farina gialla mescolata ai semi si sesamo, viene una specie di impanatura  inforniamo una buona mezzora a 180°, o perlomeno finchè non sembrano belle dorate e croccanti fuori. Accompagnatele con qualche salsina ;) son buone anche fredde !

Share Button

TOFU STRAPAZZATO alle VERDURE

Ecco qui un’ottima idea, da usare sia come “salsa” per accompagnare focacce, crostini e panini ai buffet, sia come secondo piatto insieme a qualche contorno.

Tofu strapazzato

Ingredienti per 2 persone:

  • Una confezione di tofu (mi raccomando, prendete pure quello solido, ma attenzione alla marca, in modo da non incorrere in saporacci che ricordano più la plastica che un alimento);
  • curcuma
  • curry (se lo avete, sia quello giallo classico che quello dolce indiano)
  • zucchine
  • peperoni (meglio se grigliati e sottolio)
  • sale/brodo vegetale
  • olio e.v.o. o semi
  • panna di soia (o panna vegetale)

Il tutto è veramente di una semplicità unica: lavate il tofu sotto l’acqua, cercate di strizzarlo per eliminarla e poi riducetelo a pezzettini molto piccoli sbriciolandolo.Nel frattempo, mettete un goccio di olio in una pentola antiaderente e fate saltare le zucchine a pezzetti (anche i peperoni se non sono grigliati). Occhio a non friggere, aggiungete il brodo vegetale e la curcuma.
Quando le zucchine saranno a metà cottura (se le tastiamo con la forchetta devono essere più morbide), aggiungiamo il tofu: attenzione, l’acqua non deve essere troppa, ma nemmeno asciugarsi mai completamente. Dopo 5 minuti, aggiungiamo curry e peperoni grigliati (se non erano già stati messi prima); facciamo girare il tutto e, solo dopo che si sarà ben amalgamato, mettiamo la panna di soia e aggiustiamo di sale, lasciando cuocere almeno 10 minuti senza mai far asciugare completamente. Dunque, avete fatto tutto bene se non si sentirà più il sapore del tofu nè quello della panna di soia e se il composto avrà assunto un bel colore giallo vivace. Caldo è ottimo, ma anche da freddo è assolutamente gustoso. Qualcuno hai miei buffet l’ha scambiato per uova strapazzate speziate ;-) ahahah! buon appetito a tutti!

Share Button

RISOTTO FRESH

ecco qui un piatto che convince anche chi non ama stroppo le spezie o non ha un’ottima digestione ;)

risotto fresh
Ingredienti (dosi per 2 persone):

  • Riso basmati (più o meno un pugno a testa)
  • prezzemolo
  • erba cipollina
  • basilico
  • melissa/menta
  • curcuma
  • una carotina, uno scalogno, una zucchina .
  • olio di semi

Dunque, mettiamo un paio di cucchiai di olio di semi in una bella pentola e, una volta caldo, buttiamo il basmati mescolando velocemente. Dopo un paio di minuti, versiamo dell’acqua (meglio se un calda) e un pochino di sale grosso oppure dado vegetale. A parte, facciamo rosolare (io uso sempre olio di semi, è piùdelicato in questo caso) lo scalogno, senza friggerlo troppo mi raccomando, e buttiamo subito dopo la zucchina e la carota a piccoli pezzi e le erbe tritate. Aggiungiamo subito dell’acqua e del sale/dado vegetale in polvere e lasciamo che le verdure cuociano. Continuiamo a mescolare il riso, aggiungendo poca acqua alla volta: in questo modo è più facile, anche non essendo esperte sui tempi, averlo asciutto quando è cotto. Più o meno ci vorranno venti minuti. Assaggiamo: se vi sembra quasi cotto, aggiungete le verdure (se non le avete lasciate asciutte, ma con un po’ di brodino verrà meglio). Infine aggiungiamo al tutto mezzo/un cucchiaino di curcuma (2 persone). La curcuma non è una spezia forte perciò non dovrebbe essere un problema se sbagliate e ne mettete troppa; se non l’avete mai usata cominciate con mezzo cucchiaino. Quando il vostro riso è quasi asciutto, ma con un bel sughetto, servitelo. E’ un piatto semplice, delicato.
Ps: a proposito di curcuma. Sembra che contrasti l’insorgere di tumori come quelli a colon, bocca, polmoni, fegato, pelle, reni, mammelle e leucemia oltre ad avere numerose altre proprietà. Se ne volete sapere di più, leggete qui http://www.artoi.it/farmaci-naturali/curcuma/ o semplicemente cercate “proprietà della curcuma” su google, come ho fatto io :-)

Share Button

RISO BASMATI con metodo pilaf

riso basmati

Ingredienti (2 persone):

  • brodo vegetale (300-400 ml)
  • 2 cucchiai di semi di girasole
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • olio
  • curcuma
  • riso basmati (1 etto e mezzo)
  • una cipolla
  • chiodi di garofano

Tritate i semi; non preoccupatevi troppo se non vengono tutti a farina, a meno che non vi diano fastidio i pezzettini più grossi è buon anche così. Pelate la cipolla e infilzate con una quindicina di chiodi di garofano sparsi. Mettete dell’olio in una casseruola e accendete il fuoco sotto: fate tostare i semi tritati e poi il riso un paio di minuti. Poi aggiungete il brodo, mescolate bene e togliete dal fuoco. Subito, aggiungete la cipolla coi chiodini e mettete il tutto in forno caldo a 180° coperto (attenzione al contenitore che mettete in forno, niente manici di plastica e materiali sensibili al calore). Lasciatecelo per un quarto d’ora…dovrebbe essersi asciugato il brodo! togliete la cipolla, assaggiate. Dovrebbe esser pronto! se fosse ancora crudo, continuate la cottura aggiungendo il brodo, anche sul gas se non vi fidate del forno! Poi mettete in uno stampino o in un bicchiere e sformate sul piatto. la salsa che vede è solo yogurt di soia con un po’ di curry, ottima insieme al riso ;-) buon appetito!

Share Button