Archivi tag: cannellini

Pepite speziate

"Le ricette di cucina sono un bene universale estremamente democratico, un tesoro che appartiene a tutti e che come le sette note può essere combinato in migliaia e migliaia di modi e diventare personale, a volte unico." Paola Maugeri

Benvenuti all’ennesima puntata sulle polpette: probabilmente le ricette con cui prepararle sono milioni e tutte sempre molto gustose.

Queste sono decisamente saporite; le ho accompagnate con una “finta maionese”, molto leggera perché preparata con yogurt di soia.

Polpette

Ingredienti per le polpette:

  • 230 gr. di cannellini lessai e scolati
  • 230 gr. di ceci lessati e scolati
  • un goccio di olio di argan (o olio e.v.o.)
  • paprika
  • cumino
  • curry piccante / peperoncino
  • prezzemolo fresco
  • un piccolo scalogno
  • sale
  • una zucchina
  • 80 gr. di pan grattato
  • 30 gr. di farina di ceci
  • (più eventuale altre farina per aiutarsi a impastare le palline)

Tritate il prezzemolo e poi mescolate tutti gli ingredienti passandoli nel mixer: deve risultarne un impasto appiccicoso e abbastanza omogeneo.

Formate le palline grandi circa come noci e riscaldate il forno a 180°.

Cuocete le polpette per 30 minuti e poi lasciatele riposare. Se le servite dopo diverse ore, scaldatele per qualche minuto.

Ingredienti per la finta maionese:

  • 250 gr. di yogurt alla soia senza zucchero
  • sale
  • curcuma
  • paprika
  • 3 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie

Aggiungete allo yogurt gli altri ingredienti; l’olio mettetelo un po’ alla volta mentre passate tutto con il mixer o meglio con il mini pimer.

Servite le polpette tiepide con una ciotolina per tuffarle nella salsa che avrete preparato.

Share Button

PASSATO ALTERNATIVO di ZUCCA

 

La proposta di oggi è una crema, un passato leggero (visto che abbiamo tutti appena superato delle vacanze natalizie impegnative sul profilo calorico  :cool:  ); è un pochino diversa dalla solita minestra con la zucca, visto l’accostamento particolare…. non resta che provarla!  :lol:

crema zucca agrodolce

Ingredienti:

  • 700-800 gr di zucca
  • 200 gr di pomodori pelati
  • 200 gr di yogurt di soia (NON zuccherato ovviamente)
  • 230 gr di cannellini lessati
  • un pezzetto di zenzero fresco
  • sale
  • pepe

Tagliate la zucca a pezzettini dopo averla privata della buccia e dei semi interni e mettetela a cuocere con i pelati, i cannellini, lo zenzero e un po’ d’acqua (in alternativa va bene il brodo vegetale, ma -in questo caso- si può omettere poi il sale). Quando sarà tenera, togliete tutto dal fuoco e frullate con il minipimer. aggiungete sale, pepe e lo yogurt; mescolate bene e assaggiate. Io ho poi impiattato decorando con aromi tritati. E’ semplice, subito fatta e … sì, ha un sapore un po’ diverso dalle solite vellutate grazie allo zenzero …  però che buona!  :smile:

Share Button

Formaggio facile di cannellini

Scrivo velocissima questa ricetta che questa sera mi son pappata in un batter d’occhio!

tortel1

Ingredienti:

  • 10 gr di pinoli
  • 30 gr di mandorle
  • uno spicchio d’aglio
  • sale
  • 200 gr di cannellini lessati
  • succo di limone (un cucchiaino abbondante)
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di senape
  • olio e.v.o.
  • acqua
  • un cucchiaino di agar agar

Allora: si comincia polverizzando con un mixer pinoli, mandorle (se prendete quelle con la pellicina danno anche un po’ di colore), aglio e sale. Aggiungete poi i cannellini, il limone, l’aceto e la senape. Intanto mettete sul fuoco 80 gr d’acqua e, quando cominciano ad esserci le prime bolle, unite l’agar agar mescolando velocemente per circa mezzo minuto. Intanto l’acqua avrà cominciato a bollire: spegnete e mescolate al composto di cannellini e company.

A questo punto, prendete un bel vasetto/contenitore di plastica dalla forma regolare in modo che poi il formaggino possa scivolare fuori agilmente :D Ungetelo con un po’ di olio e.v.o. e versateci il composto (ok, non fate come me che ne ho mangiato la metà già a quel punto). Mettete tutto in frigo e -dopo almeno mezzoretta – potete capovolgerlo su un piattino (per farlo uscire potete aiutarvi separando i bordi con uno stuzzicadenti).

Non viene duro, direi che la consistenza potrebbe essere simile a quella di una ricotta (sarò ancora affidabile con questi paragoni con latticini? :D ). magari non sa neanche tanto di formaggio ma poco importa, a me è piaciuto da matti <3 [è finito dritto su un tortel di patate :smile: ]

tortel2

Share Button

VELLUTATA SUPER LIGHT

vellutata fic

(light e di una facilità unica direi) :-)
Ingredienti:

  • un finocchio
  • una scatola di fagioli cannellini lessati
  • mezzo cucchiaio di cumino in polvere
  • sale
  • pepe

Se avete già bollito il finocchio sarete un passo avanti  altrimenti, no problem: mettetelo in pezzi in una pentola con abbondante acqua (se volete anche brodo vegetale) o comunque abbastanza da coprirlo e lasciatecelo finchè non diventa molto morbido. A questo punto, molta dell’acqua dovrebbe essere evaporata. Aggiungete i cannellini scolati e lasciate il tutto a cuocere 10-15 minuti; aggiungete dell’acqua qualora si stia asciugando troppo. Al termine, passate tutto con il mini pimer o il mixer, aggiungete il cumino, sale e pepe senza esagerare e gustatela con i crostini ;-) Credo di preferire ancora la velutata alla zucca su tutte, ma questa è un ottimo modo per consumare i finocchi in modo alternativo (o farli consumare a chi li odia senza che se ne rendano nemmeno conto) :-D

Share Button

HUMMUS…. a modo mio

hummus

ragazzi, un vegetariano o vegano che si rispetti DEVE aver provato l’hummus! personalmente, ritengo sia una delle cose più buone che si possano fare in poco tempo…Ne ho creato una versione alternativa per il moroso, che, diciamolo non va proprio matto per i ceci… e allora vediamo come si fa!
INGREDIENTI:

  • una scatoletta di fagioli cannelini, già lessati
  • il succo di mezzo limone
  • un pizzico di sale (ma dipende dal vostro gusto)
  • un cucchiaio abbondante d’olio e.v.o.
  • un cucchiaio abbondante di tahin (se vi piace)

Cosa fare dunque?
tritate tutto bene, vi dovrebbe risultare una cremina molto densa, una sorta di patè. Non vi resta che spalmarlo su una fetta di pane e assaggiarlo !

Share Button