Cheesecake bigusto al cioccolato e yogurt

"Immortale è chi accetta l'istante". Cesare Pavese

La cheesecake -soprattutto quella vegan- è certamente più laboriosa e costosa rispetto ad altre torte. Oltre a richiedere particolare cura negli ingredienti, prevede anche una certa attenzione nella “posa” degli strati e nella decorazione.

Ecco perchè mi piace l’idea di crearne nuove versioni sempre più specifiche e elaborate. Questa, in particolare, riprende la frutta secca in tutti i suoi strati (nocciole nella base e nel primo strato, mandorle nell’ultimo) e cerca di mantenere una nota di freschezza con lo yogurt e la frutta fresca decorativa. Bene, dopo tutta questa pappardella, ne approfitto del mio compleanno tra pochi giorni  per pubblicarla e vado a spiegarvi come l’ho preparata :)

chessecake bigusto2

Premetto che le dosi sono per una tortiera di medie dimensioni (21 cm di diametro o poco più); questo perchè preparo più spesso le torte per la famiglia o per un ristretto gruppo e quindi preferisco limitare gli ingredienti … e gli sprechi!

Ingredienti:

per la base

  • 110 gr di biscotti secchi senza derivati animali, ormai se ne trovano ovunque di qualsiasi marca
  • 25 gr di nocciole
  • 40 gr di burro vegetale (o olio di semi, ma se fate questa scelta, aggiungetene poco alla volta e verificate la consistenza)

per lo strato al gianduia

  • 50 gr di cioccolato al gianduia senza latte (oppure di cioccolato fondente e nocciole)
  • 100 gr di panna vegetale, da montare per dolci
  • 55 gr di sciroppo d’agave
  • 180 gr di yogurt bianco di soia senza zucchero
  • 200 gr di tofu vellutato
  • 35 gr di maizena

per lo strato allo yogurt

  • 150 gr di yogurt di soia alle mandorle (io ne ho usato uno senza zucchero e con un ottimo gusto amaro alla mandorla; in alternativa potete usare uno yogurt bianco non zuccherato e aggiungervi delle mandorle tritate molto finemente)
  • 50 gr di sciroppo d’agave
  • 50 gr di panna di soia da montare per dolci
  • 15 gr di zucchero

Cominciate preparando la base: tritate nocciole e biscotti molto finemente, aggiungete il burro e amalgamate bene. Schiacciate il composto sulla base di una tortiera a cerniera, il cui fondo sarà stato coperto di carta forno. Se i posso dare un consiglio, cominciate con un cucchiaio, ma completate con le mani, che funzionano molto meglio per questo compito! A questo punto, livellate bene lo strato in modo che sia uniforme e mettete in freezer.

Passate al primo strato, tritando finemente il cioccolato al gianduia (o quello fondente più nocciole) e unitelo agli altri ingredienti, cioè panna, sciroppo d’agave, yogurt, tofu e maizena. Aiutatevi con un mixer in modo che sia uniforme e versatelo nella tortiera livellando bene. Mettete in frigo.

Per l’ultimo strato, stesso procedimento: amalgamate bene tutti gli ingredienti (yogurt, sciroppo, panna e zucchero) e versatelo nell tortiera livellando.

Accendete il forno a 180° e, quando ha raggiunto la temperatura, infornate per 20 minuti e poi per altri 20 abbassando a 160°.

Ho decorato con frutta di stagione (ribes rosso e bianco appena colto, pesche e fragoline) e con qualche foglia di menta e fiore del giardino. Come vedete qui sotto, si possono fare anche delle mini porzioni con l’aiuto di alcuni coppa pasta.

Buoni esperimenti in cucina! :)

Cheesecake mini

 

Share Button

Un pensiero su “Cheesecake bigusto al cioccolato e yogurt”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *